Le stampanti e la modulistica consigliate per AltaStagione

Tutti i software della linea AltaStagione, funzionando in ambiente Windows supportano qualunque stampante.

Non quindi necessario acquistare stampanti specifiche, ma consigliamo comunque di seguire le nostre indicazioni, in modo da ottenere il miglior compromesso fra economicità e funzionalità.

La modulistica

Prima di scegliere una stampante, bisogna decidere quale tipo di modulistica si intende utilizzare.

Quelli che seguono sono alcuni esempi tratti dai 23 tipi di moduli fiscali e proforma diversi supportati da AltaStagione.

Tenere presente che i moduli fiscali possono essere realizzati solo da tipografie autorizzate. Vanno altresì rispettate le dimensioni e caratteristiche indicate di seguito.

Modulo Descrizione

Modulo standard

Modulo in carta chimica in duplice copia, su foglio singolo, lunghezza 8" o superiore

Particolarmente indicato per la stampa sulle stampanti Epson TM-U 295, il modulo standard riporta i dati fiscali sul margine sinistro e la ragione sociale sul bordo basso, ospitando nella sezione centrale il dettaglio della ricevuta.


Modulo
"La Pelosetta"

In carta chimica in duplice copia, su modulo singolo o continuo, lunghezza 8" o superiore

In alternativa al modulo standard, vi proponiamo il modulo utilizzato da un altro dei nostri Clienti. Questo modulo è indicato esclusivamente per la stampa sulle stampanti generiche Esc/P2 (come la Epson LX-300), e non è adatto invece per essere utilizzato sulle Epson TM-U 295.


Modulo
"Lu Stazzu"

Modulo in carta semplice (non chimica), su foglio A4 singolo

Pensato espressamente per l'uso con stampanti a getto d'inchiostro o laser, il modulo "Lu Stazzu" stampa due copie affiancate dello stesso documento. Rispetto ai moduli precedenti ha inoltre un costo di realizzazione decisamente inferiore non usando carta chimica nè modulo continuo, ma semplici standard fogli A4.


Modulo
"Li Nibari"

In carta chimica in duplice copia, su modulo singolo, lunghezza 29 cm x larghezza 10,6 cm

Questo modulo è indicato per la stampa su stampanti ad aghi (come la Epson LX-300), usa la modalità grafica pertanto non richiede la stretta compatibilità con i codici Esc/P2 della stampante ed è incompatibile con le Epson TM-U 295.


Modulo
"Sibidi"

In carta chimica in duplice copia, su modulo singolo, lunghezza variabile, larghezza 10,6 cm

Il modulo "Sibidi" ha una struttura grafica analoga al modulo standard, con i dati fiscali in basso e nella parte alta e centrale il corpo della ricevuta. Rispetto al modulo standard, la stampa avviene in modalità grafica, con una maggior qualità (questo tuttavia lo rende incompatibile con le le Epson TM-U 295), ed è data la possibilità all'utente di specificare liberamente margini e dimensione in altezza del foglio. Questo gli consente, di fatto, di adattarsi pressochè a tutti i tipi di moduli, dai 15 ai 29,7 cm, senza alcun problema per la stampa dei documenti su più fogli (in caso di documenti con un dettaglio molto lungo).


Modulo
"Manuelina"

In carta chimica in duplice copia, su modulo singolo, lunghezza 248 mm, larghezza 139 mm.

Il modulo "Manuelina" prevede la stampa grafica su stampanti ad aghi dei documenti. Ottima qualità di stampa dunque, e, come per gli altri moduli, la gestione della stampa su più pagine nel caso in cui l'elenco delle comande sia particolarmente lungo.


Modulo
"Tirreno"

In carta chimica in duplice/triplice copia, su foglio singolo, 105 x 220 mm. ; altezza intestazione con logo ristorante: 40 mm; altezza sezione bassa con dati fiscali: 30 mm.

Il modulo "Tirreno" prevede la stampa grafica su stampanti ad aghi dei documenti. Ottima qualità di stampa dunque, e, come per gli altri moduli, la gestione della stampa su più pagine nel caso in cui l'elenco delle comande sia particolarmente lungo.


Modulo
"Buffetti"
 In carta chimica in duplice/triplice copia, su modulo continuo, 124,3 x 253 mm. ; altezza intestazione con logo ristorante: 34 mm; altezza sezione bassa con dati fiscali: 14,5 mm.

Il modulo "Buffetti" prevede la stampa grafica su stampanti ad aghi dei documenti. Ottima qualità di stampa dunque, e, come per gli altri moduli, la gestione della stampa su più pagine nel caso in cui l'elenco delle comande sia particolarmente lungo.

Le stampanti

epson tmu295Se si decide di usare modulistica in in carta chimica indispensabile l'uso di una stampante ad aghi, l'unica in grado di stampare al ricalco sulla seconda copia del modulo.
In questi casi si può optare per una Epson LX-300 (stampante ad aghi a 80 colonne) o per una Epson TMU-295 (stampante POS a modulo singolo, vedi immagine a lato).

I vantaggi delle stampanti ad aghi e della modulistica a ricalco
- le stampanti POS, come la TMU-295, occupano poco spazio
Gli svantaggi delle stampanti ad aghi e della modulistica a ricalco
- difficile reperibilità delle stampanti
- le stampanti a 80 colonne occupano più spazio di una inkjet o di una laser
- costo elevato sia delle stampanti che dei moduli in carta chimica
- elevata rumorosità di stampa

custom dpt 282Se invece si preferisce adottare una modulistica in carta termica (ad esempio il modulo "Italia 2" di AltaStagione), bisogna optare per una stampante a rotolo in grado di riconoscere il gap (quadratino nero) di separazione tra le ricevute. Una delle stampanti supportate espressamente da AltaStagione è la Custom DPT-282. La modulistica fiscale in carta termica, personalizzata con il proprio logo e dati, va fatta realizzare dalla Italmoduli.

I vantaggi delle stampanti a rotolo e della modulistica su carta termica
- le stampanti occupano poco spazio
- il rotolo di ricevute è continuo, quindi non c'è bisogno di inserire le ricevute singolarmente al momento della stampa
Gli svantaggi delle stampanti a rotolo e della modulistica su carta termica
- costo elevato di acquisto delle stampanti
- costo elevato di realizzazione della modulistica in continuo su carta termica
- alcuni driver hanno difficoltà a gestire correttamente il salto pagina, col risultato di avere ricevute sfasate, oppure difficoltà a raggiungere il punto di strappo - problematiche in genere non risolvibili via software, o risolvibili solo con lunghi e complessi test pratici della stampante presso la nostra sede, con tutti i costi connessi (a carico del cliente)
- le stampanti non sono utilizzabili per stampare ricevute alternandole a proforma: bisognerebbe infatti aprire il coperchio e sostituire ogni volta il rotolo fiscale con quello non fiscale, e viceversa.
- le stampanti, per via del formato carta ridotto, non sono utilizzabili per stampare nient'altro: niente statistiche, niente menù, niente inventari... insomma, nessuna delle stampe che il gestionale produce, e per le quali risulta quindi indispensabile avere, in più, anche una stampante tradizionale.

samsung laser printerSe, infine, si sceglie di stampare su carta comune, si può optare, indifferentemente, per una stampante laser o inkjet.

I vantaggi delle stampanti laser/inkjet e della modulistica su carta comune
- ingombro ridotto (soprattutto i modelli più recenti delle laser)
- possibilità di stampare a colori (menù, ecc.)
- sono economiche (sia le laser che le inkjet)
- per le laser: costi di stampa minimi anche a fronte di elevati volumi di stampa
- possibilità di utilizzare la stampante per qualunque genere di stampa prodotta dal gestionale: statistiche, menù, inventari, ecc.
- possibilità di alternare la stampa di documenti fiscali e proforma senza problemi: basta inserire nel cassetto il modulo fiscale oppure il modulo proforma, a seconda della necessità
- realizzazione della modulistica in tipografia a costi minimi, col vantaggio di poter scegliere una qualunque tipografia di propria fiducia, visto che non si utilizzano supporti speciali (carta termica, continua, ecc.) ma semplice carta comune
Gli svantaggi delle stampanti laser/inkjet e della modulistica su carta comune
- solo per le inkjet: problematiche legate al possibile intasamento delle testine, e costi elevati dei materiali di consumo (due problemi che invece non sussistono con le laser)

La nostra soluzione preferita:

La soluzione preferibile, in assoluto, è l'adozione di una modulistica su carta comune A4, a foglio singolo, divisa in due metà separate da una microperforazione, e stampata su laser.

La stampante ha un bassissimo costo di acquisto e di materiali di consumo, la modulistica ha dei bassissimi costi di realizzazione, la velocità di stampa è elevata, la qualità elevatissima, e la flessibilità totale: con una laser, infatti, si possono stampare documenti di ogni genere (compresi i numerosi report, statistiche, menù, ecc. prodotti da AltaStagione), e alternare a piacere le stampe fiscali con quelle non fiscali.

AltaStagione supporta già due modelli di stampa su A4 (con le metà divise in verticale o in orizzontale), ma può essere personalizzato, a richiesta, per la stampa su formati più piccoli, che in genere ci si può fare realizzare in tipografia senza costi aggiuntivi ricavandoli dal taglio a misura di una normale risma di carta A4.